QUALE COLORE PER LA CRESIMA?

IL SIGNIFICATO DELLA CRESIMA, I SIMBOLI E IL COLORE.
I preparativi di una Cresima richiedono impegno e puntualità, per questo sono molte le famiglie a muoversi con largo anticipo. Gli aspetti legati alla cerimonia sono di competenza del cresimando, ragazzo ormai cresciuto e responsabile, che seguirà con attenzione le direttive dei catechisti e della parrocchia.

Le preoccupazioni maggiori riguardano l’abbigliamento e la location del ricevimento: gli abiti da indossare in questo giorno speciale, così come il ristorante in cui festeggiare con tutti gli invitati devono essere scelti con cura. Altra questione fondamentale riguarda la scelta delle bomboniere per cresima. 

In alcune zone d’Italia, Cresima e Comunione si celebrano insieme. In altre, le due cerimonie continuano a svolgersi separatamente, facendo leva sul fatto che il giovane dovrebbe concentrarsi sull’importanza di un singolo sacramento alla volta. Il nostro articolo è rivolto proprio a loro: come scegliere le bomboniere per la cresima? Quale colore scegliere? Esistono dei simboli da preferire?

CONFERMAZIONE, o più comunemente CRESIMA: PERCHÉ È IMPORTANTE?
La Cresima indica il rafforzamento della grazia battesimale, dello Spirito Santo che discende sul credente: il gesto che lo caratterizza è infatti la mano posta sul capo di chi riceve il sacramento. Per un cristiano, il proprio percorso da credente è incompiuto senza la Cresima. Spesso si viene tratti in inganno dalla parola Confermazione, l’altro termine con cui ci si riferisce alla Cresima: si tende a credere che questo sacramento sia opzionale, ma non è così; i promessi sposi che ancora non hanno ricevuto questo fondamentale sacramento, devono recuperare per tempo, prima delle nozze.

QUALI SONO I SIMBOLI DA SCEGLIERE COME IDEE PER BOMBONIERE CRESIMA?
I simboli di questo sacramento utilizzati per bomboniere sono legate alla religione. Vediamone alcuni:

GESÙ il volto è l’immagine principale della confermazione
CROCEFISSO questa è l’immagine che rappresenta soltanto la cresima
MITRIA (o MITRA) e PASTORALE del Vescovo (cappello e bastone), per ricordare che la cresima è una cerimonia, generalmente, celebrata dal Vescovo.
COLOMBA come rappresentazione dello Spirito Santo.

SI trovano numerose bomboniere con immagini che rappresentano e ricordano la cresima, rievocando i simboli dello specifico sacramento e quelli legati per eccellenza alla religione cattolica.


QUAL È IL COLORE DELLA CRESIMA E DELLE BOMBONIERE PER CRESIMA?

Per tradizione,
il colore della cresima è NON È IL ROSSO!
Negli Anni 50/60 il colore delle confezioni per le bomboniere era il CELESTE per il maschietto e ROSA per la femminuccia. Questo PERCHÈ il rito della CONFERMAZIONE è legato al rito del BATTESIMO.
In effetti, come detto prima, si riconferma e si rafforza la grazia battesimale.
Oggi, però, l’età dei celebranti la Cresima è spesso più avanti, per cui si è cambiato un po’.
Si utilizza il bianco, o avorio, di base con un tocco di colore che va dal BORDEAUX per le ragazze e il BLU per i ragazzi.

PERCHÈ IL COLORE DELLA CRESIMA NON È IL ROSSO?
Perché il rosso è il colore della LAUREA.
Ma anche perché erroneamente si “giustifica” con il fatto che il rosso è il fuoco.
EBBENE LEGGIAMO I VANGELI Atti 2:3-5 Conferenza Episcopale Italiana (CEI):

3“Apparvero loro lingue COME DI FUOCO che si dividevano e si posarono su ciascuno di loro;
4 “ed essi furono tutti pieni di Spirito Santo e cominciarono a parlare in altre lingue come lo Spirito dava loro il potere d'esprimersi.”
5 “Si trovavano allora in Gerusalemme Giudei osservanti di ogni nazione che è sotto il cielo.”


IL "COME lingue di fuoco" già evidenzia che NON viene indicatA una colorazione, tanto più che il colore del fuoco (di legna) è GIALLO-ARANCIO, dei gas è AZZURRO/BLU….
Poco importano i paramenti del sacerdote il quale, a seconda del periodo, potrebbe utilizzare paramenti VERDI, ORO, BIANCHI, LILLA, in fondo delle foto a riprova di quanto appena detto.


I CONFETTI PER LA CRESIMA
BIANCHI: Non tutti sanno che nelle bomboniere anche per la cresima i confetti devono essere 5, di numero dispari.

QUALI BOMBONIERE PER CRESIMA SCEGLIERE?

Le bomboniere per la cresima possono essere di due tipi:
legate alla cerimonia, che propongono oggetti contenenti i simboli precedentemente elencati;
ma possono essere anche totalmente fuori tema, però è bene ricordare che essendo la bomboniera un ricordo legato all’evento è proprio da escludere le bomboniere enogastonomiche, piante e ogni genere di tappi, sottopentole, sale pepe, oliere ecc..
Se per le bomboniere del battesimo e, spesso, anche della comunione la decisione viene presa in toto dai genitori, per quanto riguarda la cresima sono sempre più i ragazzi ad essere coinvolti nella scelta. Questi tendono a optare per oggetti legati alle loro passioni, oppure semplicemente perché simpatici, come i coloratissimi animaletti, questo però non lo consigliamo perché, come detto prima, non legato all’evento e troppo lontano dall’ideologia del Sacramento nonché proprio perché elementi pagani. Ad esempio una bomboniera che raffigura un calciatore è buona cosa che venga regalata al ragazzo in altre occasioni o da qualche torneo di calcio


LA BOMBONIERA CRESIMA PER LA MADRINA E PER IL PADRINO

Figure importantissime, il padrino o la madrina rappresentano una guida della fede per il suo protetto. Al di là della cerimonia, si tende a scegliere come padrino o madrina una persona che possa essere un riferimento per il ragazzo non solo nel campo della fede ma anche nella vita.
Per questo la bomboniera a lui (o lei) dedicata sarà più importante.

ECCO LE FOTO PER CUI IL ROSSO NON È SINONIMO DI CRESIMA


Schermata 2019-10-20 alle 09.30.29Schermata 2019-10-20 alle 10.11.32Schermata 2019-10-20 alle 10.07.01Schermata 2019-10-20 alle 10.08.08Schermata 2019-10-20 alle 10.05.55Schermata 2019-10-20 alle 10.09.52Schermata 2019-10-20 alle 10.12.34

TABLEAU E CONFUSIONE

Il Tableau de Mariage è un cartellone da posizionare nella location prima dell’entrata nella sala dove farete il banchetto di nozze.

Il Tableau de Mariage, la cui traduzione in francese è 'quadro del matrimonio', non è solo un addobbo ma ha una funzione estremamente pratica, serve infatti per fare ordine nella sala del ricevimento di nozze, è un elemento davvero utile e importante per la riuscita di un ricevimento.
Infatti il Tableau de Mariage indica i nomi degli invitati, a quale tavolo troveranno il loro posto a sedere e con chi avranno il piacere di condividere il pranzo o la cena. Naturalmente ha anche un valore decorativo ma non è necessario che sia in sintonia con la location ma DEVE essere secondo il tema che avranno scelto gli sposi per le loro Nozze.
Molto spesso si scelgono nomi di fantasia ispirati alla musica, ai film, ai fiori... che seguono un tema specifico, che dovrebbe essere un po' un tutt'uno anche col tema del Matrimonio

Cos’é?
È un “accessorio” ma è molto importante, serve infatti per fare ordine non solo nella sala di ricevimento, ma anche fra i vostri ospiti. Vi è mai capitato nella confusione di non sapere dove sedervi e magari dopo infiniti cambi di posto trovarvi lontani dai vostri amici?
Ecco; un buon Matrimonio si vede anche da questo, una pianificazione, non così impegnativa, che gli sposi hanno voluto dare importanza ad ogni invitato.

Come è fatto?
Il Tableau de Mariage classico è un cartello sul quale sono indicati i tavoli a cui gli si dà un nome rigorosamente in tema con l'evento e nei quali dovranno essere scritti i nomi degli invitati in maniera chiara e facilmente leggibili!

Cosa serve?
Si dà un nome ad ogni tavolo ( molto spesso sono nomi di fantasia ispirati alla musica, ai film, ai fiori...) e poi si assegnano i vari invitati ai vari tavoli, dividendoli un po' come ritenete più giusto, stando attenti a rispettare gerarchie, parentele con una certa attenzione ad ogni rancore nato fra i vari parenti e amici! Insomma, quello dell'assegnazione dei tavoli è sicuramente uno dei momenti più temuti dagli sposi, ma in qualche modo è anche divertente. L’importante è iniziare con un certo anticipo.
SI devono indicare i nomi di battesimo e spesso, ma non consigliati, anche diminutivi.
Se volete dare un tono di formalità qualcuno vi dirà che sicuramente è preferibile indicare anche il cognome dei vostri commensali. 
NON FATELO! In caso di omonimia è consentita l’iniziale del cognome, ovviamente dopo il nome.

Dove collocarlo?
Il Tableau de Mariage va disposto su un cavalletto da terra o da tavolo, preferibilmente all’esterno della sala da pranzo o alla zona aperitivo cosicché mentre i vostri ospiti consumeranno l'aperitivo avranno tutto il tempo di cercare il proprio nome sul Tableau de Marriage.
Attenzione però deve essere BEN VISIBILE. attenzione dunque a non collocare il tableau in un’angolo o dietro qualche tavolo!

Come fanno a trovare il posto assegnato?
Con i segna tavoli. Sono dei cartellini che indicano in modo chiaro ed evidente il nome di ciascun tavolo e i nomi degli invitati. Quindi una volta che gli ospiti avranno visto sul Tableau de Marriage il nome del loro tavolo, il segna tavolo li aiuterà a riconoscerlo. Semplice.

Dove lo trovo?
Il Tableau de Mariage generalmente ha una veste grafica, per cui è ASSOLUTAMENTE da escludere commissionarlo al catering o alla location dove farete il ricevimento. È importante appoggiarsi dove la grafica è professione ed esperienza e cioè al negozio di bomboniere o dove avete ordinato le partecipazioni!

Quale tema?
Avete un hobby, un interesse in comune?
Siete appassionati, per esempio, di cucina, viaggi, cinema? Prediligete entrambi qualche film, un tipo di narrativa o avete un programma preferito?
C’è qualcosa (un gruppo musicale, un viaggio, ecc.) che rappresenta la vostra storia?
Località del viaggio di nozze. I vostri amici vi hanno regalato la luna di miele? Perché non ringraziarli assegnando ad ogni tavolo il nome di una luogo dove andrete in viaggio di nozze?
  • Libri
  • Cinema
  • Baci cinematografici
  • Musica
  • Animali
  • Viaggi
  • Fiori
  • Personaggi Disney o dei cartoni animati.
  • Cibo e torte. Amanti della buona cucina? Date ad ogni tavolo il nome di una pietanza!
Ad ogni modo, date sfogo alla vostra creatività e scegliete il tema che più vi rappresenti!

UNA COSA IMPORTANTE: Il Tableau de Mariage dovrà essere un TABLEAU semplice e FACILMENTE COMPRENSIBILE da giovani ed anziani e non una caccia al tesoro altrimenti non serve a nulla, ma solo ad arredare gli spazi della location rendendosi invisibile. Eccone alcuni esempi corretti ed altri da evitare.



Tableaux de Mariage CORRETTI:


















DA EVITARE (carini ma spesso scambiati per addobbi della location):