Perchè donare un ricordo?

Bomboniera questa (poco) conosciuta
Piccoli oggetti per ricordare un Evento speciale, questo è il significato della bomboniera.

La sua funzione era augurale, talvolta assumeva valenze simboliche di portafortuna, in altri casi era chiaramente connessa all’evento nuziale.

Un po’ di storia, curiosa,
della bomboniera…
I Fenici li costruivano in vetro, i Cinesi in porcellana, gli Assiri in peltro.
Le origini della parola è francese, la “bombonniere” e risale al XVIII secolo, quando si diffuse, nell’aristocrazia, l’usanza di farne dono come piccolo, prezioso contenitore di dolci: i bonbon appunto.
Preziose e più che mai ricercate non solo per la lavorazione ma anche per i pregiati materiali utilizzati ( madreperla, oro, avorio ) le bomboniere furono molto apprezzate anche presso la corte di Re Sole.
Goethe, nel 1792, regalò un cofanetto di deliziosi confetti a colei che sarebbe divenuta sua moglie.

…e dei confetti
Fonti scritte parlano che gli antichi romani fossero soliti usare i confetti per celebrare nascite e matrimoni, solo che all'epoca, non essendo stato ancora scoperto lo zucchero, si usava il miele e si produceva un composto dolce che avvolgeva la mandorla, fatto di miele e farina. Per cui fin dalla sua origine, la bomboniera è stata strettamente legata all’utilizzo del confetto.

La bomboniera nella tradizione
In Italia, ad esempio già nel XV secolo, i promessi sposi e le loro famiglie, si scambiavano preziosi cofanetti colmi di confetti.
Inoltre, il fidanzato usava donare una “Coppa Amatoria” alla donna, ovvero una coppa in ceramica che raccoglieva i confetti tra i quali si poteva scorgere un volto femminile o l’effigie di una coniglia gravida accanto al nome della sposa. Inoltre, per assicurasi un matrimonio fecondo e prospero i futuri sposi avrebbero dovuto bere dalla stessa coppa.

La nobiltà
In Inghilterra invece, è noto quanto già nel XVI secolo fossero apprezzate le sweet meat box realizzate in materiali preziosi: argento dorato, talvolta oro con cristalli o pietre preziose. Per il capodanno del 1574, ad esempio, la Regina Elisabetta I ricevette in dono un certo numero di bomboniere come augurio per il nuovo anno.

Inoltre, molte dame del seguito amavano degustare nella privacy delle loro stanze dolci confetti abitualmente conservati in scatolette gioiello.

La bomboniera
Ben lontano l’essere frivolo oggetto, la storia, ha conferito alla bomboniera il ricordo più prezioso del legame d’amore tra due persone arrivate al Matrimonio, si esso civile che religioso.


Ad oggi la bomboniera è destinata solo ai migliori Matrimoni. Infatti è l’unico ricordo che non SVANISCE col tempo.

CORTESIE PER GLI OSPITI

Vi suggeriamo alcune cortesie per gli ospiti.
Durante la cerimonia e il ricevimento di nozze, dovete prestare attenzione ad alcuni dettagli che metteranno i vostri ospiti a proprio agio e soprattutto vi metteranno al sicuro da lamentele, critiche e scenate che potrebbero rovinare l’atmosfera da favola di quel giorno.
It is very important to pay attention to some details during the ceremony and wedding reception so your guests will feel at ease and no one will complain ruining your day.

  • Innanzitutto calcolate bene i tempi! Fare aspettare troppo l’arrivo della sposa alla cerimonia è tutt’altro che cortese: 5 minuti di ritardo sono sufficienti per creare la giusta suspense senza indispettire nessuno e soprattutto senza fare venire una sincope al futuro marito!
  • First of all, the bride should not arrive too late at the ceremony. 5 minutes are enough to create suspense without bothering the guests and the groom!





  • Decidere il momento giusto in cui inserire il servizio fotografico è essenziale: una volta arrivati in location, gli ospiti si aspettano di trovare cibo, bevande e un posto per sedersi. Attendervi per un’ora mentre fate il vostro servizio fotografico, potrebbe far partire male il ricevimento!
  • Make sure your guests have food, drinks and a place to sit while you do the photo shoot: do not let them wait for hours without comfort!




  • Mettetevi sempre nei panni dei vostri ospiti: se scegliete un pic-nic con coperte e cuscini sul prato, ricordatevi di creare un’alternativa per gli ospiti meno giovani; se il vostro ideale di festa è ballare tutta la notte e far scorrere fiumi di alcool, congedate chi non ama fare tardi prima di perdere la capacità di dare le bomboniere!
  • It is necessary to take into account the needs of guests if you make a picnic party, remember to chairs and tables for the elderly; if you like to party all night with alcohol and music, greets and thanks those who go away before losing control!
 


  • Fate attenzione all’organizzazione dei tavoli: in tutte le buone famiglie ci sono delle antipatie. Ricordatevene quando organizzerete i tavoli, per non mettere a disagio i vostri ospiti facendoli sedere accanto al tale che gli ha giurato odio eterno!
  • Be careful when you organize tables: it can happen to invite people who don’t get along. Don’t embarrass your guests making them sit next to someone who they don’t like!



  • Non dimenticatevi della bomboniera: è fondamentale è un ricordo della giornata e un ringraziamento per aver condiviso con voi il grande passo.
  • Don’t forget the wedding favor: isn’t necessary to choose something expensive, it’s just a thank for sharing with you your wedding day.